Scarpe Antinfortunistica Beta e U-Power qualità e protezione durante le tue ore di lavoro. - Elettronew



Scarpe Antinfortunistiche

Elettronew Feedaty 4.9 / 5 - 6168 feedbacks

Scarpe Antinfortunistiche

In questa categoria troverete le scarpe da lavoro delle marche più note come U-POWER POINT S1P e Beta, di tutte le misure ed estetica, colorate, di qualità e certificate. Sono tutte antiscivolo con protezione puntale in alluminio.

Le scarpe da lavoro vi accompagnano durante tutta la vostra giornata lavorativa, per questo è importante trovare una scarpa antinfortunistica comoda che si adatti al vostro piede. Venite a scoprire la vasta scelta delle scarpe Modyf famose per il loro design, comodità e qualità.

Le scarpe antinfortunistiche sono un tipo di calzatura pensata per proteggere il piede ed evitare il rischio di infortuni durante lo svolgimento del proprio lavoro. Esiste una normativa che regolamenta tale disciplina, la 626/94, successivamente confluita nel testo unico dedicato a questo specifico argomento.

Hanno la peculiarità di presentare in punta un puntale rigido capace di resistere senza rompersi alla caduta di un peso.

Attualmente le calzature per essere considerate antinfortunistica devono essere marcate con il simbolo comunitario "CE" e riportare il numero della normativa internazionale secondo cui sono state testate.

Le nostre scarpe seguono le norme di sicurezza:

- S1P (Le calzature da lavoro S1P sono le più diffuse sul mercato italiano in quanto sono indicate per tutte le attività svolte in ambienti asciutti dove i lavoratori corrono un alto rischio di schiacciamento del piede e di scivolamento causati da oli e idrocarburi. Inoltre questa tipologia di scarpe è ideale anche qualora fossero presenti schegge e chiodi in quanto sono dotate di una speciale soletta interna antiforo. La suola non è solo antiscivolo ma funge anche da shock absorber per ridurre l’energia trasmessa dagli urti al tallone che a lungo andare potrebbero causare danni alla salute),

- EN ISO 20345 (Calzature di sicurezza con puntale resistente a 200 joule. Il puntale deve resistere senza rompersi alla caduta di un peso di circa 20 kg da 1 metro di altezza). Il requisito opzionale SRC è composto da due norme, SRA E SRB. Questo insieme di norme stabiliscono la resistenza della suola allo scivolamento. La norma SRA prevede che la resistenza alla scivolamento della suola venga testata su una superficie di ceramica ricoperta di acqua e detergente, mentre la norma SRB prevede il test di resistenza su una superficie di acciaio ricoperta di glicerina. La norma SRC comprende entrambi i metodi.

per pagina
Mostrando 1 - 20 di 22 articoli